34.1 C
Roma
32.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
28.1 ° C
29.1 °
26.8 °
54 %
3.1kmh
20 %
Mar
28 °
Mer
26 °
Gio
27 °
Ven
28 °
Sab
28 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCoherentia et honestateE quindi La7 fu onorata da Sua Maestà Casaleggio, che è poi...

E quindi La7 fu onorata da Sua Maestà Casaleggio, che è poi la Reginetta della Festa

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

 

 

 

 

E in studio fu il tripudio. Lilli Gruber emozionata come una scolaretta in preda ad un delirio tale da farle dimenticare ogni possibile conflitto d’interessi (Casaleggio è la punta di diamante dell’impero editoriale Cairo, corsivi sul Corriere ed ora la presenza nella trasmissione d’oro della scalcagnata e partigiana rete ammiraglia), è riuscita a far approdare in televisione Casaleggio Figlio di Tal Padre, l’ometto che governa dall’alto della Casaleggio Associati l’Impero dei Disastri a Cinque Stelle.

Casaleggio Figlio, perché tale rimarrà e buon pro gli faccia, è andato in tivù – ed ha scelto Gruber – per annunciare che il M5S, quindi Lui, sta scegliendo la nuova classe dirigente [sic] che tutti vivamente speriamo sia decisamente migliore della prima, non che sia un grande sforzo, evidentemente convintosi – il giovin virgulto del populismo neosquadrista – che i suoi non abbiano fatto la loro porca figura nell’agone dei disastri al governo che va da Gela a Mira passando per Roma e Torino con tappa a Livorno. Si è schernito, l’Ometto, presentandosi come falsamente umile servitore del Sacro Blog del Vate ed investendolo di ogni responsabilità e leaderismo politico – che stesse scaricandolo? – quando in realtà ha in mano le sorti (anche economiche) dell’intero movimento. In uno schifo mediatico che non si vedeva dai tempi dell’occupazione televisiva di Berlusconi, la piaggeria di Gruber e di Cairo al servizio dei 5Stelle per mere ragioni di sopravvivenza dell’azienda (il M5S ci piaccia o no fa audience) si è tolta mutande e calze a rete e l’ha data a Casaleggio in diretta tivù. Lui l’ha accettata e mentre lo faceva si è schernito appena un po’, come fanno gli dèi, fingendo di non poter aspirare a tanto onore. Che pornografici.

Politica? Niente. Come al solito. Proclami, promesse, diktat nemmeno tanto velati, proposte pari a zero, la minaccia di rivoltare l’attuale classe dirigente [sic] come un calzino, senza spiegare come mai continui a far parlare di politica estera un inetto totale che scambia il Sudamerica per una balera di latinoamericano dove si può dire tutto ed il contrario di tutto. Non ha detto nulla il giovin Casaleggio Figlio di Tanto Padre, ma lo ha detto – quel nulla – nel salotto privilegiato, nel loculo televisivo dove i morti resuscitano succhiando il sangue dei giovani. Un vampirismo disgustoso che ognuno ha utilizzato nel proprio interesse privato: alcuni per la rete altri per la Casaleggio che scambia gli affari con la politica. Anche in questo Berlusconi riusciva meglio, ma non aveva gli eserciti di troll che magnificavano il nulla sul web, lui aveva un maestro della propaganda come Dell’Utri, ma questa è un’altrissima storiaccia della quale dovremmo sperare di non dover più parlare in futuro. Vedremo cosa ci riserverà il futuro.

Per ora smaltiamo l’orgasmo della Casaleggica apparizione sulla demenziale rete del buon Cairo. E smaltiamo l’ennesima serie di false promesse e vuoti slogan di questa banda di incapaci autoelettasi salvatrice della patria e capofila della Sacra Restaurazione dell’Italia che Arretra. Continuino pure, i signori in Parlamento, a lasciarli agire impunemente – politicamente parlando – e vedranno i risultati.

Chiedersi poi perché Gruber non ha fatto a Casaleggio tutte le domande che avrebbe potuto fargli è rendere complice l’intelligenza di una storia che con l’intelligenza nulla a ha che fare. E che è solo opportunismo bieco.

 

 




 

(8 aprile 2017)

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

Roma
cielo sereno
34.1 ° C
36.9 °
31.8 °
44 %
5.7kmh
0 %
Mar
33 °
Mer
37 °
Gio
36 °
Ven
37 °
Sab
36 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE