20.6 C
Roma
19.2 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
15.7 ° C
17.5 °
14.1 °
83 %
0.7kmh
16 %
Sab
15 °
Dom
20 °
Lun
20 °
Mar
23 °
Mer
26 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomePoliticaItaliaMatteo Renzi chiama a raccolta i Sindaci del PD a Rimini il...

Matteo Renzi chiama a raccolta i Sindaci del PD a Rimini il 27 e 28 gennaio

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

 

 

 

 

 

 

Ripartire dalle origini e dal “buon governo locale” dei Sindaci PD per fare diventare la storia locale “un pezzo della nostra proposta nazionale”. Dai Sindaci, come ha più volte detto, Matteo Renzi ha deciso di ripartire e li chiama tutti a raccolta a Rimini il 27 e 28 gennaio prossimo nel primo grande appuntamento politico dopo la sconfitta al referendum e le sue dimissioni da Presidente del Consiglio.

 

Matteo Renzi da tempo vuole una riorganizzazione del PD, una revisione della squadra di segreteria e rimotivare una comunità messa a dura prova dalle crisi isteriche di D’Alema, Speranza, Bersani, Cuperlo e compagnia minoritaria, oltre che dalla bruciante sconfitta al referendum, così dopo avere annunciato l’iniziativa ai segretari regionali e provinciali in un incontro al Nazareno prima delle vacanze, ha messo in agenda per il 27 e 28 gennaio prossimi a Rimini, un’Assemblea nazionale degli amministratori Pd per “valorizzare le nostre tante esperienze di buon governo, riprendere il ragionamento sui punti programmatici essenziali e riuscire a dare una nuova visione generale al Paese partendo dalle realtà locali”. Matteo Renzi ha messo in cantiere anche altre iniziative: una mobilitazione dei circoli PD per il 21 gennaio e un appuntamento programmatico previsto per il 4 febbraio prossimo.

 

(13 gennaio 2017)

 




 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Roma
cielo sereno
20.6 ° C
21.4 °
19.9 °
53 %
1.5kmh
0 %
Sab
21 °
Dom
28 °
Lun
31 °
Mar
34 °
Mer
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE