Da non perdere
Home / Copertina / Travaglio e la sua delirante teoria su “poteri forti” e Olimpiadi, il Signore delle Bufale

Travaglio e la sua delirante teoria su “poteri forti” e Olimpiadi, il Signore delle Bufale

ANSA/ANGELO CARCONI

ANSA/ANGELO CARCONI

di Daniele Santi

 

 

 

 

 

 

 

 

Dunque il verbo di Nostro Signore Travaglio arrivò e ci illuminò tutti con il suo potere. Il fondatore del vangelo secondo Marco e nume tutelare di ogni grillino, ha rinverdito la sua straordinaria teoria dei poteri forti che farebbero pressioni a Virginia Raggi perché dica “sì” alle Olimpiadi. Ma veniamo alle cose serie.

 

La7 si è calata le braghe anche il 6 settembre scorso di fronte al potentato a 5Stelle rappresentato dal prode Di Battista e dal diretür Travaglio: i due non si sono smentiti, e non sono stati nemmeno stimolati con domande che avessero non dico un senso, ma almeno un senso, rinverdendo piacevolmente a beneficio dei milioni e milioni di telespettatori de In Onda (quanti milioni diceva, scusi?) la bufala secondo la quale dietro alla defenestrazione di Daniele Fortini operata da Paola Muraro & Company ci sarebbe l’ennesimo orribile piano dei Poteri Forti che spingono affinché Raggi dica sì alle Olimpiadi a Roma.

 

Dunque le cose non sono chiare nemmeno per il vangelo di Travaglio, non si pretende che lo siano per Di Battista, perché fino a pochi giorni fa il grido di guerra era lanciato sull’altra bufala secondo la quale l’emergenza rifiuti era stata creata dal defenestrato Fortini per fregare la Sindaca delle Funivie. Si decidano. Anche perché la Sindaca Virginia Raggi è quella stessa Sindaca di Roma che insieme a Paola Muraro ha ricucito i rapporti interrotti tra Ama e Cerroni. Cosa c’entra tutto questo con le Olimpiadi di Roma, davvero Travaglio potrebbe anche spiegarcelo, perché qui siam scemi e confidiamo nella sua mente eccelsa.

 

A noi, non siamo Il Fatto Quotidiano, nessuno di noi si sogna (né spera) di diventare il Travaglio del domani, non siamo il sacro blog del Vate, sulle Olimpiadi risulta invece che le spinte al “sì” vengano dalla stessa giunta capitolina con gli assessori Paolo Berdini (“Sì alle Olimpiadi se servono al nostro progetto“) e Raffaele De Dominics in prima fila a dire pubblicamente di essere a favore. Insomma grazie a La7 ed al Vangelo di Travaglio, complottismo gratis in prima serata.

 

 

 

 

(7 settembre 2016)

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi