Home / Notizie / Russia. Trovato morto l’ex ministro dell’informazione di Vladimir Putin

Russia. Trovato morto l’ex ministro dell’informazione di Vladimir Putin

(Photo ITAR-TASS / Sergei Velichkin)

(Photo ITAR-TASS / Sergei Velichkin)

di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

Mikhail Lesin, ex ministro delle telecomunicazioni di Vladimir Putin e fondatore del canale Russia Today, è stato trovato morto in un hotel di Washington, negli Stati Uniti, all’età di 57 anni in seguito, informava Russia Today, ad un attacco cardiaco.

 

Russia Today, canale russo di lingua inglese di gran peso e di proprietà pubblica, cioè di Putin, uno dei principali strumenti di propaganda russa all’estero, era stato fondato proprio da Lesin, l’uomo che tra il 1999 e 2004, come ministro dell’Informazione durante il primo mandato di Vladimir Putin, aveva aiutato il Grande dittatore di tutte le Russie ad avere il controllo pressoché totale dei media della federazione.

 

Fu Lesin a convincere l’oligarca Vladimir Gusinsky, poi finito guarda caso in prigione, a cedere la sua televisione NTV ferocemente antigovernativa a Gazprom, la gigantesca società statale che estrae e vende il gas russo. E sempre durante il suo mandato furono chiuse le televisioni indipendenti TV6 e TVS. Lesin aveva fondato nel 1987 una società chiamata Video International che è oggi la più potente concessionaria di pubblicità di tutta la Russia, con un potere persuasivo straordinario. Tra il 2013 ed il 2014 era stato presidente di Gazprom-Media, concessionaria pubblicitaria di proprietà del gigante del gas che insieme a Video International controlla la gran parte del mercato pubblicitario russo.

 

Con lui se ne vanno molti dei segreti legati all’attuale oligarchia russa guidata da Vladimir Putin che non conosceremo mai.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(8 novembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Comments

comments

gaiaitalia.com

x

Check Also

#Budapest2017: strabiliante record del mondo di Adam Peaty sui 50m rana: 25″95!

Share this on WhatsAppdi Filomena Filippetti         Pazzesco record del mondo sui 50m rana maschili del britannico Adam Peaty ai Campionati Mondiali di Budapest 2017 che, dopo avere nuotato nelle batterie del mattino 26″10 ha superato se stesso nella finale del pomeriggio con un entusiasmante (e stellare!) 25″95 che ...

“Viva gli abbracci e viva la nostra sinistra”, di Anna Rita Leonardi

Share this on WhatsAppdi Anna Rita Leonardi, twitter@annaleonardi1     La parola “compagni” è ciò che ha sempre contraddistinto l’identità della sinistra. Chiamarsi “Compagni” è un modo per unire, per stare insieme, tutti sotto gli stessi valori. Ecco, davanti alla polemica dell’abbraccio Pisapia – Boschi, da parte di chi vorrebbe ...

Siamo in attesa di ricevere le direttive di Mdp su come stringere la mano e quando (e come) abbracciarci

Share this on WhatsAppdi Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     Eccoci così costretti, noi ignoranti bufali senza senno, ad aspettare le nuove direttive di Mdp sulla stretta di mano e gli abbracci. E’ questo il profondo cambiamento politico che il partitino dei (senza) Speranza si propone per l’Italia? Non sappiamo. E’ ...

Finanziamenti pubblici ai partiti: la Lega deve restituire 48 milioni di euro

Share this on WhatsAppdi Gaiaitalia.com, twitter@gaiaitaliacom     Eccoli gli arzilli pargoli della truffa leghista ai danni dello Stato, quelli che gridavano “Roma ladrona” dalle piazze e poi facevano ciò che volevano con 48 milioni di euro che ora dovranno essere confiscati proprio alla Lega, come deciso dai giudici. Eccola ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi