Home / lgbti / Sergio Lo Giudice: “Inammissibile ragazzo fuori dall’aula perché gay”. Interrogazione al governo

Sergio Lo Giudice: “Inammissibile ragazzo fuori dall’aula perché gay”. Interrogazione al governo

Sergio Lo Giudice 03di Gaiaitalia.com
“Nell’istituto professionale confessionale ECFoP di Monza il voler vivere liberamente la propria identità  è costato a un sedicenne l’umiliazione di essere allontanato dai compagni di classe. Essere spediti in corridoio per delle foto col proprio ragazzo è incompatibile con il sistema-istruzione italiano; per questo ho predisposto un’interrogazione al Presidente del Consiglio e al Ministero dell’Istruzione, già firmata da decine di senatori, affinché verifichino i fatti e valutino i provvedimenti da adottare.”
Così in una nota Sergio Lo Giudice, senatore del Partito Democratico.

“Mentre è palese l’inesistenza dei libri ‘gender’ che insegnerebbero l’onanismo ai treenni – prosegue Lo Giudice – nel giro di pochi giorni abbiamo assistito a questo caso di segregazione e alla disavventura di una madre che, in una scuola media paritaria di Trento, ha scoperto un libro di ‘educazione affettiva’ in cui i giovani vengono spinti verso le pericolose terapie di conversione dall’omosessualità. Le paranoie dei teorici omofobi stanno avendo effetti preoccupanti, urgono iniziative del MIUR sul fronte delle discriminazioni. Peccato l’aver proprio recentemente appreso dell’annullamento della annuale ‘Settimana Anti-Violenza nelle scuole'”.
(1 ottobre 2015)
©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi