Pubblicità
13.2 C
Roma
10.5 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaIndiana, i cittadini possono discriminare le persone lgbt per legge: degni degli...

Indiana, i cittadini possono discriminare le persone lgbt per legge: degni degli Ayatollah

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Mike Pence 00di Daniele Santi

 

La follia integralista dei fanatici del monoteismo ha trovato una nuova via per manifestare il suo odio mascherato da fede assumendo le sembianze del governatore dell’Indiana che ha firmato una legge che autorizza i cittadini a discriminare, non servire al ristorante, rifiutare servizi di qualsiasi tipo, anche sanitario, a coppie dello stesso o a persone lgbt, o di altre minoranze, adducendo come motivo la loro “convinzione religiosa”.

 

Una legge degna degli Ayatollah di Teheran che gli USA tanto dicono di odiare.

 

Le legge è stata firmata dal governatore dello Stato, Mike Pence, che ha giustificato la sua porcata dicendo che vuole proteggere “le convinzioni religiose”, evidentemente – come l’Iran dimostra – più importanti di tutto ciò che è vivo. Sull’Indiana si sono riversate un mare di critiche, manifestazione da 50milioni di dollari a botta sono state cancellate e numerose compagnie si preparano al boicottaggio dello Stato con danni economici e d’immagine incalcolabili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(27 marzo 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 20155 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

LEGGI ANCHE