Home / Notizie / Iran / Iran, cerca l’abbraccio della madre prima di morire, i Pasdaran prima di impiccarlo lo pestano brutalmente

Iran, cerca l’abbraccio della madre prima di morire, i Pasdaran prima di impiccarlo lo pestano brutalmente

Iran Flag Blooddi No Pasdaran

Un video assurdo, senza pietà, ci arriva in queste ore dall’Iran. Purtroppo, ancora una volta, siamo davanti ad una classica scena nella Repubblica Islamica: un detenuto viene condannato a morte e impiccato in pubblica piazza. Questa volta, il patibolo viene eretto nella città di Karaj, il 25 febbraio scorso. Avviene, però, qualcosa di imprevisto: prima di morire, il detenuto chiede di poter abbracciare la madre, presente tra la folla e le cui urla è possibile sentire molto chiaramente nel video. I Pasdaran, privi di umanità, negano al condannato il suo ultimo desidero, provocando la reazione rabbiosa di quest’ultimo. Ormai privo di ogni speranza e praticamente disperato, il prigioniero comincia a divincolarsi, tentando di raggiungere le braccia amorevoli della madre, per un ultimo saluto. A questo punto, in maniera sempre più disumana, i Pasdaran circondano l’uomo e lo cominciano a picchiare con calci e pugni. Quasi privo dei sensi, il condannato viene quindi issato sul patibolo e impiccato in pochi secondi. Il video che vedrete è molto duro e non ha bisogno di ulteriori commenti. Speriamo solo che serva almeno a far capire che, con i Mullah, non è possibile intavolare alcun dialogo. Al contrario, è necessario isolare questo regime, privo di umanità e sentimento.

Il video è visibile a questo link.

 

 

 

©No Pasdaran 2014
per gentile concessione

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi