Pubblicità
domenica, Aprile 21, 2024
17.6 C
Roma
16 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaAtene, la polizia accusata di collusione con Alba Dorata lancia gas lacrimogeni...

Atene, la polizia accusata di collusione con Alba Dorata lancia gas lacrimogeni su marcia antifascista

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Grecia, Alba Doratadi Giovanna Di Rosa

La Polizia greca ha lanciato gas lacrimogeni contro la marcia antifascista che lanciava pietre contro una sede di Alba Dorata, all’indomani dello scandalo che ha visto le dimissioni di due generali dopo che sono venute alla luce presunte collusioni tra elementi della polizia greca ed il partito neonazista Alba Dorata e notizie relative a campi gestiti dall’esercito greco che addestrerebbe componenti paramilitari dei neonazisti greci.

Migliaia e migliaia di cittadini Greci stavano partecipando alla marcia organizzata per ricordare il rapper 34enne Killa PPavlos Fissas, ucciso da un presunto militante di Alba Dorata qualche giorno fa.

La polizia ha lanciato i gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti che avevano rotto il cordone di sicurezza formato dalla Polizia per impedire che potessero raggiungere la sede di Alba Dorata, che ieri ha smentito ogni legame con l’assassinio del 34enne Pavlos Fissas, conosciutissimo cantante rap, avvenuto in un bar dopo una discussione su banali temi calcistici finita in rissa.

La strategia di Alba Dorata è quella di smentire anche il coinvolgimento in attacchi contro stranieri ed omosessuali, numerosi negli ultimi mesi.

 

 

 

 

[useful_banner_manager_banner_rotation banners=1,2,3,5,6,7 interval=6 width=300 height=250]

©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE