34.1 C
Roma
32.5 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
poche nuvole
28.1 ° C
29.1 °
26.8 °
54 %
3.1kmh
20 %
Mar
28 °
Mer
26 °
Gio
27 °
Ven
28 °
Sab
28 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaDunqve, i parlamentari cz'han la 'sistenza per i partner anche gai e...

Dunqve, i parlamentari cz’han la ‘sistenza per i partner anche gai e adesso poson anche chiamarli busoni, come la metiamo?

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Isteriadi La Lurida twitter@lalurida

Dunqve, con la v, come lo diceva la nonna (Arivederczi, Avguri! ogni volta che mi salutava… Czi volevo un bene!) volevo chiachierare con voi così in alegria e legzerezza anche se son grassa come una porca e di alegria cz’è poco da stare alegri, delle straordinarie misure prese dai gai che stanno in parlamento che son entrati lì come quelli del Movimento di Grillo che dovevan cambiare il mondo in czinque minuti e han scoperto che invecze cambiarlo è un casino.

Dunqve, con la v, dizcevo: se non mi ricordo male, che non sono solo grassa come una porca, son anche smemorata come una sema, su proposta del Onorevole Scalfarotto (che nei nostri dialetti uno scalfarotto è uno stivale antiacqua per i bambini opure un bichiere di vino ben pieno, gziusto pe fare un po’ di publiczità ai dialetti d’Emilia che son belissimi, e voi siete ignoranti bisogna pur miliorarvi) è stata aprovata quella cosa che han dato la ‘sistenza, che è poi la mutua o insomma la copetura sanitaria, dicono i colti, ai partner non sposati dei deputati e  senatori gai, come gzià suczedeva a qvelli etero, che loro son per l’ugualianza, altre che balle. Se poi tè che sei fuori non ti fan neanche vedere il tuo moroso o la tua morosa che muore al’ospedale perchè non sei un familiare anche se cz’hai visuto insieme vent’anni son poi cazzi tuoi, che a loro non cze e frega gnente chè si entra in parlamento per la gziustizia socziale diobono!

Quel’altra leggze sul’ugualianza è quella contro l’omofobia che doveva metterlo in quel posto agli omofobi e invecze l’ha messo in quel posto ai gai, alle lèsbiche, ai trans e ai bi perché se stai in una asocziazione, in un partito o in una confesione religziosa czi puoi tirar dei cancheri e gridrczi “busoni di merda” e anche peggzio che non ti rompono micca i maroni, mentre a un privato czitadino che fa la stessa cosa e magari dicze “secondo me sei un po’ froczetto”, babam! cz’ariva adosso la leggze, non che cz’abbia diritto di chiamar froczetta la gente che con i suoi organi faràn poi quello che czi tira il culo, mo’ insomma czi siam capiti.

Alora gnente, io che sono trans, mi firmo La Lurida, e son grassa come una porca, mo’ sema non lo son mai stata, czi faczevo una domanda a quei gai lì che stanno in parlamento…

Mo’ perchè invecze di romperczi i maroni per degli anni con i diritti qua e i diritti là e quelle altre balle lì non cz’avete detto chiaro che volevate entrare in parlamento per sentirvi scic (sic) e importanti perchè cz’avete dei vuoti dentro da riempire che fan paura?

Che magari czi serviva anche a voi saperlo…

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=8 count=1]

©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata

[useful_banner_manager banners=14 count=1]

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

 

 

 

Roma
cielo sereno
34.1 ° C
36.9 °
31.8 °
44 %
5.7kmh
0 %
Mar
33 °
Mer
37 °
Gio
36 °
Ven
37 °
Sab
36 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE