Pubblicità
7.7 C
Roma
9.7 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeLGBTIQ+Africa & Maghreb lgtbSenegal, il nuovo ministro di Giustizia non farà nulla per depenalizzare l'omosessualità

Senegal, il nuovo ministro di Giustizia non farà nulla per depenalizzare l’omosessualità

Senegal Flag Mapdi Paolo M. Minciotti

Il nuovo ministro di giustizia del Senegal non farà nulla per depenalizzare l’omosessualità nel paese africano. Il nuovo governo del Primo Ministro Aminata Touré, insediatosi lunedì 10 settembre, ha tra i suoi ministri, alla Giustizia, Sidiki Kaba noto per la sua strenua difesa dei Diritti Umani e la sua nomina ha scatenato un putiferio nel paese dato che le posizioni di Sidiki Kaba sulla depenalizzazione dell’omosessualità sono favorevoli alla comunità lgtb senegalese.

Il nuovo ministro della Giustizia si è quindi subito affrettato ad affermare che non lavorerà per depenalizzare la legge che proibisce i rapporti tra adulti consenzienti dello stesso sesso, dato che la maggioranza dei senegalesi preferisce che l’omosessualità continui ad essere ampiamente praticata in privato, magari dietro compenso in denaro.

“Sono ministro della Giustizia del governo del Senegal e non posso ignorare le idee della maggioranza dei cittadini”, è stata a dichiarazione di Sidiki Kaba.

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=8 count=1]

 

©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata

 

[useful_banner_manager banners=15 count=1]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza