31.1 C
Roma
33 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
nubi sparse
25.9 ° C
26.6 °
24.6 °
83 %
0.4kmh
68 %
Gio
26 °
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
22 °
Lun
27 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeCopertinaStati Uniti, i gay diffondono l'HIV con speciali anelli con cui "pungono"...

Stati Uniti, i gay diffondono l’HIV con speciali anelli con cui “pungono” le vittime stringendo loro la mano

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Pat Robertsondi Daniele Santi

La follia del predicatore statunitense Pat Robertson si manifesta attraverso un suo discorso televisivo dove accusa i gay di “propagare” l’HIV attraverso “speciali anelli” con cui “infettano le vittime” mentre “gli stringono la mano”.

Il sito web gayburg.blogspot.it riporta la notizia la cui idiozia non finisce con la folle dichiarazione di Robertson, tra le altre cose fondatore del Christian Broadcasting Network (CBN), e spesso ospite di trasmissioni tv.

L’uomo, che ci spiega con le sue parole a che punto l’odio può portare un essere umano, ha continuano il suo intervento rispondendo ad una donna preoccupata dopo avere dato un passaggio ad un anziano affetto da HIV, affermando che “l’HIV si propagava attraverso la saliva”, ma anche attraverso il sesso, invitando la donna a “non fare sesso con lui”, salvo poi continuare avvertendo i telespettatori che una “legge voluta dalla lobby gay impedisce che si parli di AIDS” e che a San Francisco ci sono “alcuni gay” che hanno un anello e “stringono la mano a sconosciuti” (sic).

Grazie a quell’anello che ha una “piccola cosa che provoca una ferita” alcuni gay (sic) trasmettono l’HIV.

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

Roma
cielo sereno
31.1 ° C
33 °
29.1 °
35 %
3.6kmh
0 %
Gio
29 °
Ven
36 °
Sab
35 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE