Pubblicità
7.7 C
Roma
9.7 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023
PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaItaliaQuella che Beppe Grillo scrive di Berlusconi e quello che fa Beppe...

Quella che Beppe Grillo scrive di Berlusconi e quello che fa Beppe Grillo contro Berlusconi

Beppe Grillodi Giancarlo Grassi

Il sito di Beppe Grillo rende noto il pensiero del leader del M5S su Berlusconi affermando che “in un qualsiasi Paese democratico un personaggio come Berlusconi sarebbe in carcere o allontanato da ogni carica pubblica, da noi è l’ago della bilancia del Governo” , come dargli torto. E immediatamente dopo la capogruppo alla Camera Roberta Lombardi, lancia dalla sua pagina Facebook la notizia che il M5S chiederà l’ineleggibilità di Silvio Berlusconi alla luce anche della condanna confermata in appello a quattro anni per frode fiscale per i diritti tv per le reti Mediaset, corredata da cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.

Secondo Grillo, Berlusconi è il garante dell’osceno connubio tra illegalità e democrazia. Un parassita , insomma Grillo anche in questo caso, di fronte alle ineluttabili decisioni della magistratura, davanti a una sentenza di secondo grado, Grillo sceglie la via dello scontro verbale che grandi risultati non sta dando.

Nemmeno la strategia del “no” a tutto, che di fatto ha portato all’attuale situazione politica, sembra pagare granché: no a Bersani, no a Letta per fare cosa? Per dimostrare che i soliti inciucioni fanno inciuci tra loro e che gli unici puri sono quelli del M5S?

L’idea di votare l’ineleggibilità di Berlusconi in base a una legge mai abrogata del 1957 è una grande idea, ma quando si è detto di no a tutti, come si pensa di trovare gli alleati per votarla? Si vuole che la legge passi o ancora una volta dimostrare che sono tutti uguali?

In Evidenza