Home / Notizie / Africa, Nord Africa & Medio Oriente / La Tunisia nel caos, ammazzano il leader dell’opposizione

La Tunisia nel caos, ammazzano il leader dell’opposizione

Chokri Belaïddi Giovanna Di Rosa

La situazione in Tunisia i fa ogni giorno più complicata: dopo che le milizie del partito filoislamico Ennahda hanno attaccato in due diverse occasioni nelle ultime 48 ore sedi dell’opposizione (chiamano sé stessi guardiani della Rivoluzione), il leader dell’opposizione  Chokri Belaid è stato ammazzato da quattro colpi di arma da fuoco sparati da breve distanza mentre stava uscendo dalla sua abitazione. Pronta la reazione della popolazione che si è riversata nelle strade per manifestare contro il governo.

Per il primo ministro tunisino l’uccisione di Chokri Belaid è un atto di terrorismo che colpisce tutta la Tunisia, come dichiarato all’emittente radiofonica (minacciata dalle milizie di Ennahda) Mosaique FM: “Un atto criminale, di terrorismo – riporta l’ANSA – non solo contro Belaid, ma contro tutta la Tunisia”.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi