17.1 C
Roma
18.6 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
HomeIn EvidenzaAlmeno cinquanta morti nel nord di Gaza per una violentissima esplosione

Almeno cinquanta morti nel nord di Gaza per una violentissima esplosione

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Un’enorme esplosione si è verificata nel campo di rifugiati di Jabalia nel nord di Gaza ed ha ucciso decine di persone e ferite moltissime altre. Lo scrive la BBC. Secondo il ministro della Salute di Hamas sarebbero almeno cinquanta i morti nell’esplosione. La violenza dell’esplosione avrebbe provocato crateri nel terreno.

Si è trattato, secondo Repubblica, di un bombardamento israeliano. I feriti sarebbero almeno 150 feriti. Colpito anche il campo profughi di Nuseirat. Come se la tensione non fosse sufficiente, il gruppo armato Houthi con base in Yemen, gruppo che ha stretti legami con l’Iran, ha rivendicato il lancio di un drone verso lo Stato ebraico: “La Palestina non è sola”, è stata la dichiarazione dell’ufficio politico dell’organizzazione.

Jabalia, secondo fonti israeliane, sarebbe stata distrutta un’importante ” infrastruttura terroristica che apparteneva al Battaglione centrale” di Hamas e sarebbero stati uccisi numerosi terroristi.

 

(31 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE