Pubblicità
15.9 C
Roma
10 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeLombardiaScarafaggi e pezzi di spugna nel cibo: i NAS chiudono la mensa...

Scarafaggi e pezzi di spugna nel cibo: i NAS chiudono la mensa del carcere di Bollate

Una situazione vergognosa quella che ha portato i Nas, il Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei Carabinieri, dopo i rilievi e le segnalazioni dell’amministrazione della casa circondariale e dei sindacati, alla chiusura della mensa del carcere di Bollate.

La chiusura risale al 13 luglio e fino al momento in cui la ditta appaltatrice della mensa non restituirà le condizioni ottimali del servizio, ai dipendenti verranno dati dei buoni pasto. Lo scrive il quotidiano Repubblica che cita una dichiarazione di Bruno Pompeo, vice coordinatore Fp Cgil Lombardia e assistente capo coordinatore della Polizia Penitenziaria alla casa di reclusione di Bollate: “Avevamo denunciato, con documentazione trasmessa ai Nas, anche di più, ad esempio cibi avariati e in stato di decomposizione, insetti nei pasti o pezzi di spugna ma al momento della loro ispezione non sono stati riscontrati. La chiusura temporanea della mensa è un risultato e vigileremo affinché si lavori davvero a un servizio dignitoso a tutela della salute del personale”.

Furiosi gli agenti: “La Direzione di Bollate – sono parole di Alfonso Greco, della Segreteria regionale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria della Lombardia, riportate da Repubblica Milano – nemmeno dopo la delibera della Commissione arbitrale regionale e dopo numerose vertenze sindacali del Sappe, si è attivata in merito…. Dopo 15 giorni che la mensa cercava di mettersi in regola, sono arrivati i Nas e hanno disposto la chiusura immediata sino a nuove disposizioni. Ennesima dimostrazione di come il personale di Polizia Penitenziaria viene bistrattato anche sotto il profilo del benessere da parte dell’Amministrazione”.

 

(16 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE