.
11.1 C
Roma
venerdì, Gennaio 21, 2022

La polpetta avvelenata di Salvini a Draghi: “Spero vada avanti a lungo come primo ministro”

di Daniele Santi, #Politica

Sono dei giocherelloni questi della destra sovranista italiana, sembra stiano apprezzando il lavoro del premier Mario Draghi – che sta facendo cose che loro lillipuziani non posso nemmeno immaginare – che è un politico che sa quello che fa e come farlo, contrariamente alla Destra italiana da perdonare perché non sa quello che fa. In realtà mentre sembrano osannare Draghi il Messia, ottavo e nono re di Roma e dell’Italia tutta, stanno tifando per Berlusconi.

Il sogno del Quirinale genera mostri: basti guardare alla dichiarazione di Salvini che dice alle agenzie quanto Draghi stia “lavorando bene” e “mi auguro che vada avanti a lungo, lavorando bene da presidente del Consiglio”, sperando forse che chi ha creduto alle sue storielle fino ad oggi creda anche a questa, che è tra le più divertenti.

In realtà in Lega non si vuole che Draghi volga la sua attenzione verso il Quirinale perché la poltronissima deve rimanere libera per l’ex cavaliere del bunga bunga, già re di Arcore, decaduto al rango di aspirante-tutto, lui che era il dio onnipotente! – e che ora brama il Quirinale come l’ultimo dei sogni da afferrare di un ottuagenario in sfacelo che ha avuto tutto sentendosi eterno.

La dichiarazione salviniana di speranza che il Draghi non si quirinalizzi, giunge dopo un mea culpa: “La Lega ha sbagliato a votare il reddito di cittadinanza” credibile come il dichiarato amore (politico) per Draghi e che potrebbe persino nascondere un riavvicinamento tra la Lega e il M5S in vista proprio di un Quirinale che voi umani non potete nemmeno immaginare anche se tra i due schieramenti si profila una nuova divisione insanabile, Salvini sta infatti già cavalcando la questione delle centrali nucleari da costruire in Italia, nonostante sia stato proprio uno dei pochi referendum popolari ascoltati dalla politica italiana a decidere che sul territorio dello Stivale non devono essercene più.

 

(29 novembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,824FansMi piace
2,397FollowerSegui
131IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: