Pubblicità
11.5 C
Roma
10.4 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaE Meloni riesce a farsi bocciare un'altra mozione propagandistica al Senato

E Meloni riesce a farsi bocciare un’altra mozione propagandistica al Senato

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa, #Politica

La leader Meloni in nome della sua propaganda da opposizione è riuscita a farsi bocciare un’altra mozione al Senato, trionfante nella sua rincorsa-soprasso nei sondaggi sulle intenzioni di voto e di popolarità dei leader nei confronti di Matteo Salvini. Avere la mozione bocciata era il suo obbiettivo, avendola presentata per alimentare la sua vera e virile opposizione al governo e mangiare consensi a Salvini.

La mozione di Fratelli d’Italia riguardava il consueto pestare di augusti piedini al suolo, e i consueti capricci sulle riaperture (già programmate, coerentemente con la situazione del contagio, una mozione stantìa già prima di essere presentata, come Draghi ha spiegato ormai fino alla nausea) ed è stata bocciata, avendo il Senato invece approvato l’ordine del giorno della maggioranza: in tema di riaperture e coprifuoco per l’emergenza Covid il primo documento ha ottenuto 24 sì 78 no e 48 astenuti: il secondo 131 sì, 3 no e 16 astenuti.

Vogliamo scommettere a quale partito appartengono gli astenuti?

 

(14 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




LEGGI ANCHE