Home / Copertina / Giovanni Toti si sente padrone della Liguria: “L’affitto dei bisognosi lo paghiamo noi”. Noi???

Giovanni Toti si sente padrone della Liguria: “L’affitto dei bisognosi lo paghiamo noi”. Noi???

Giovanni Toti in versione “gastronomica” alla Salvini

di Daniele Santi #Lopinione twitter@genovanewsgaia #Politica   Giovanni Toti si è immedesimato con troppa convinzione nel ruolo del Signore della Liguria, politicamente parlando e finché dura, così da postare discutibilissimi post sui social per lo stile e per i contenuti. L’ultimo della serie lo trovate qui sotto.     Nel tweet postato su Twitter che rimanda ad un post più articolato su Facebook, il presidente della Liguria utilizza uno spot da supermercato mal gestito da una famiglia di contadinotti arricchitisi improvvisamente, e si vanta “L’affitto alle famiglie in difficoltà lo paghiamo noi”. Titolo infelicissimo, e tweet ancora più infelice, per un motivo molto semplice che Toti ed il troppo entusiasta social manager – quello che aveva sbagliato il post sugli anziani che non servono all’Italia – sembrano voler ignorare. Quel “noi” non può essere riferito a Toti: il Governatore è beneficiario di uno stipendio mensile, lauto stipendio mensile, che viene pagato coi soldi dei contribuenti liguri esattamente come gli affitti delle “famiglie in difficoltà”. Toti ed il suo troppo entusiasta social manager, forse  sua volta stipendiato con soldi pubblici, se ne dimenticano con una faciloneria sconcertante. Raramente si è visto un “noi” usato peggio in comunicazione. Indimenticabile.   (22 novembre 2020) ©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata            

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi