Pubblicità
15.4 C
Roma
14.8 C
Milano
martedì, Aprile 16, 2024
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaZaia maggioranza bulgara in Veneto: pessimo segno per Salvini (se Ceccardi dovesse...

Zaia maggioranza bulgara in Veneto: pessimo segno per Salvini (se Ceccardi dovesse perdere in Toscana)

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Foto Claudio Furlan – LaPresse

di Redazione #Regionali2020 twitter@gaiaitaliacom #Maiconsalvini

 

Secondo i primi exit-poll in Veneto Luca Zaia ha stravinto le elezioni, e ora toccherà soltanto vedere i punti di scarto tra la sua lista e quella della Lega di Salvini per capire meglio i prossimi movimenti: 72-76%, la percentuale bulgara che gli viene attribuita. In Liguria Giovanni Toti supera il 50%, mentre in Toscana Eugenio Giani è in vantaggio risicato (circa 3 punti avanti) su Ceccardi con una forbice compresa tra il 43,5 e il 47,5%. Testa a testa in Puglia tra Michele Emiliano e Raffaele Fitto, entrambi tra il 39 e il 43%. Nelle Marche Francesco Acquaroli è in vantaggio tra il 47-51% mentre l’uscente Maurizio Mangialardi è fermo tra il 34 e il 38%, in Campania Vincenzo De Luca è in vantaggio con il 54-58%.

La Lega primo partito in Val D’Aosta.

 

(21 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata





 

 

 

 

 




Pubblicità

LEGGI ANCHE