Home / Notizie / Strage neonazista contro i Turchi in Germania. Attaccati due “shisha-bar”. Undici vittime

Strage neonazista contro i Turchi in Germania. Attaccati due “shisha-bar”. Undici vittime

foto: EPA/ARMANDO BABANI

di P.M.M. #ultimenotizie twitter@gaiaitaliacom #BastaOdio

 

I gruppi che non si possono sradicare dal territorio vanno sterminati. E’ questa la sostanza del delirante messaggio dell’attentatore che ha sparato all’impazzata da un’automobile scura, contro due shisha-bar frequentati dalla comunità turca, ad Hanau, a pochi chilometri da Francoforte. I morti sono nove più l’attentatore ed una persona trovata morta nel suo appartamento. Per un totale di undici vittime nove delle quali colpevoli di essere nate turche. A tanto l’odio è arrivato.

“Tra le vittime c’è un mio amico”, scrive il tweet che pubblichiamo qui sotto.

 


Il terrorista, un estremista di estrema destra legato ad ambienti neonazisti, ha sparato i primi colpi poco dopo le 22 contro il bar “Midnight” a Heumarkt per poi spostarsi spostato nel quartiere di Kesselstadt, presso il “Arena Bar & Cafè” di Karlsbader Strasse, dove ha bussato alla porta per poi aprire il fuoco attorno a sé nell’area fumatori.

Il cecchino è stato poi trovato morto nella sua abitazione, dove viveva con il padre. Un cacciatore. la Polizia comunica che non ci sono notizie di altri complici.

 

 

(20 febbraio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi