Home / Copertina / Lanciata la petizione #SgomberareCasapound. Perché serve una petizione, capite?

Lanciata la petizione #SgomberareCasapound. Perché serve una petizione, capite?

di Redazione #Petizioni twitter@gaiaitaliacom #NoFascismi

 

 

L’orribile intrecciarsi di pulsioni neofasciste delle più violente, condite dall’ignoranza e dall’incompetenza che, insieme all’invidia sociale, sono il brodo avariato grazie al quale queste pulsioni nascono e del quale si nutrono, ha resa necessaria un’azione definita e chiara messo in campo dall’associzione “Insieme in Rete” che promuove l’esercizio consapevole della cittadinanza digitale che è scesa in campo, insieme alla scrittrice Michela Murgia insieme a molte e molti di noi, di mettere il proprio impegno alla difesa dei valori sanciti dalla nostra Costituzione che sembrano importare meno di niente al governo in carica e ai suoi rappresentanti istituzionali che questi valori dovrebbero difendere.

La petizione #SgomberareCasapound è stata lanciata dalla piattaforma Change.org una petizione per chiedere lo sgombero dell’immobile di sei piani occupato illegalmente da Casapound in via Napoleone III, nel pieno centro di Roma, da ben quindici anni.

 

 

 

 

(24 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 





 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi