Home / Copertina / Matteo Salvini convocato da Morra in Antimafia “urgentemente” sulla questione Arata

Matteo Salvini convocato da Morra in Antimafia “urgentemente” sulla questione Arata

di Redazione #Pentaleghismo twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Mentre il PD con il suo esponente Mirabelli (non si vorrà che parli Zingaretti, vero?) dice che “Il segretario della Lega non può far finta di niente” l’arresto di Paolo Arata, ex consulente di Matteo Salvini sull’energia, è una bomba ad orologeria dagli sviluppi inaspettati.

Prima conseguenza è la convocazione urgente di Matteo Salvini in Antimafia dal presidente Nicola Morra, presidente della commissione nazionale Antimafia, che ha convocato il ministro dell’Interno in udienza in commissione. Una richiesta preceduta in mattinata dal secco commento del capo politico cinquestelle Luigi Di Maio: “La puzza di bruciato si sentiva da lontano”, peccato che la puzza di bruciato non abbia impedito a Di Maio di farci un governo insieme, alla puzza di bruciato.

Per ora dal leader leghista dichiarazioni completamente distaccate dalla realtà sui poteri della Commissione Europea che lui definisce “delegittimata e decaduta”; purtroppo per lui il potere della Commissione Europea in carica si chiude con l’insediamento di quella nuova ultima eletta, ma nessun segnale sul fronte Arata.

Il pentastellato Marra, da parte sua, ribadisce “l’urgenza dell’audizione del ministro Salvini”. E noi, per dovere di cronaca, riportiamo un tweet ufficiale di Matteo Salvini del 2017.
 

 

(12 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata
 

 








Comments

comments

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi