Pubblicità
martedì, Aprile 23, 2024
12.7 C
Roma
5.5 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaVentenne senegalese aggredito da un gruppo di ragazzini alla stazione di Avigliana

Ventenne senegalese aggredito da un gruppo di ragazzini alla stazione di Avigliana

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

 

 

di G.G. #Torino twitter@gaiaitaliacomlo #Migranti

 

 

Il ventenne senegalese Pape Bassirou Tine (foto Facebook) è stato aggredito da un gruppo di ragazzini vicino alla stazione di Avigliana, nel pomeriggio di lunedì. Secondo il racconto del giovane, che ha sporto denuncia ai Carabinieri, racconto che è riportato da Repubblica, i ragazzini urlavano “Negro di merda, torna a casa tua (…) Quando ho sentito quelle parole mi sono girato chiedendogli se ce l’avessero con me (…) uno di loro, mi ha preso a pugni, un altro mi ha colpito su un orecchio con un bicchiere di vetro”. La testimonianza raccolta dal quotidiano è scritta dallo stesso Pape Bassirou Tine sulla sua pagina Facebook.

Gli investigatori stanno acquisendo i filmati delle telecamere della stazione. Il ragazzo vive in Val di Susa e gioca a calcio come centrocampista nel San Maurizio Canavese nel campionato di Promozione. Nel suo post su Facebook il giovane scrive anche “A leggere i giornali sembra sempre che siano solo gli stranieri a delinquere ma non è vero”.

 





(19 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE