Pubblicità
11.3 C
Roma
8.6 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCronaca RegioneUccise con ottantacinque coltellate Jessica Faoro: ergastolo

Uccise con ottantacinque coltellate Jessica Faoro: ergastolo

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G. #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #Cronaca

 

 

Uccise con 85 coltellate la giovanissima Jessica Faoro, 19 anni, che ospitava in casa in cambio di piccoli lavori domestici: Alessandro Garlaschi è stato condannato all’ergastolo dal gup di Milano Alessandra Cecchelli, che ha accolto la richiesta del pm Cristiana Roveda.

Garlaschi è stato ocndannato oltre che per omicidio anche per vilipendio di cadavere in quanto ha bruciato parti del corpo della giovane, e per sostituzione di persona, in quanto ha sempre fatto credere a Jessica che sua moglie fosse invece sua sorella. Il padre della vittima ha commentato la notizia con un “Gli auguro un buon soggiorno in carcere”.

Sulla vicenda è poi itnervenuto anche Piefrancesco Majorino, assssore alle Politiche Sociali del Comune di Milano che con un comunicato stampa ha espresso la sua “soddisfazione la sentenza con la quale oggi il Tribunale di Milano ha condannato all’ergastolo Alessandro Garlaschi per l’omicidio di Jessica Faoro avvenuto lo scorso 7 febbraio in via Brioschi. Il nostro primo pensiero va alla giovane vittima di questa atroce violenza e ai suoi familiari ai quali ribadiamo la nostra vicinanza. Confermiamo inoltre la volontà dell’Amministrazione di costituirsi parte civile nei processi per femminicidio”.

 





(14 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

LEGGI ANCHE