Home / Altre Città / Disagi a Catania a causa del maltempo, il comunicato di Catania 2.0

Disagi a Catania a causa del maltempo, il comunicato di Catania 2.0

di Redazione #Catania twitter@gaiaitaliacomlo #Maltempo

 

 

Numerosi e seri i disagi provocati dalla pioggia battente e dal maltempo a Catania (e in altre parti della Sicilia) dove si sono verificati danni e allagamenti, con disagi diffusi. A tal proposito pubblichiamo un comunicato stampa, integrale, giunto in redazione da Catania 2.0.

Ieri si sono verificati allagamenti diffusi in diverse zone della città con conseguenti disagi e pericoli a carico dei cittadini catanesi nonostante le condizioni meteo avverse fossero state già previste e annunciate dalle autorità competenti parecchi giorni prima.
La situazione è diventata di massima allerta e pericolosità nel Centro storico della città anche in prossimità delle scuole, in particolare dell’Istituto Caronda in via Zammataro, le zone adiacenti a Piazza Carlo Alberto, al Santa Maria Goretti e a San Giuseppe La Rena, e al Cibali, compresa la Circonvallazione che rappresenta lo snodo nevralgico per la viabilità della nostra città .
Purtroppo questa è la conseguenza della mancata pulizia dei tombini in previsione delle prime piogge autunnali .
Purtroppo la situazione incresciosa che ha colpito la zona di Santa Maria Goretti è frutto della mancata pulizia del torrente Forcile ed acquasanta che rappresentano la via di deflusso delle piogge, sempre effettuata in tempo negli anni precedenti.
I consiglieri comunali del gruppo Catania 2.0 Francesca Ricotta, Giuseppe Gelsomino, Mario Tomasello e i consiglieri di quartiere Lorenzo Leone, Benedetto Costanzo, Rosario Grasso, Francesco Bassini, Andrea Cardello, Giulia GIuffrida, Giuseppe Zingale, Maurizio Zarbo, Giovanni Trovato, Carmelo Fazio, Salvo Scrofani, chiedono all’Amministrazione di procedere immediatamente e con la massima urgenza alla pulizia dei tombini della città e dei Torrenti sopracitati prima che arrivino altre ondate di maltempo che potrebbero causare massimo pericolo alle persone, ai mezzi e agli edifici.

 




 

(4 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi