Home / Coherentia et honestate / Mattarella: mandato esplorativo al povero Fico che dovrà inventarsi un sacco di balle per il “No”

Mattarella: mandato esplorativo al povero Fico che dovrà inventarsi un sacco di balle per il “No”

foto: Cristian Gennari/Siciliani

di Giovanna Di Rosa #politica twitter@gaiaitaliacom #governo

 

 

Così che il presidente Mattarella ha affidato l’incarico esplorativo a Roberto Fico per vagliare la possibilità di un accordo tra M5S e PD che è vicino come Plutone, forse un po’ di più. Accogliamo l’idea proprio come se non sapessimo che il buon Di Maio e Salvini si sono già dati il bacio della buona notte e lasciamo passare il 1° maggio poi facciamo il governo pentaleghista un po’ neofascista.

Roberto Fico si dovrà inventare tutto il possibile per rendere il suo mandato esplorativo credibile. Non dovrebbe essergli difficile: si è già inventato un ruolo come presidente della Commissione di Vigilanza Rai, si è inventato un ruolo da statista come Presidente della Camera, non gli sarà difficile ricorrere alla storiella degli “impresentabili” del PD, a Renzi, a quell’altro, a quell’altro ancora e fors’anche ad altri due o tre. Dunque aspettiamoci tutto ciò che c’è da aspettarsi e anche qualcosa in più.

Nel frattempo Di Maio finge di avere scaricato Salvini che finge di infuriarsi (“Quest’incarico è una presa in giro”) e tutti fingono di non sapere cose che in realtà sanno benissimo. Una impresentabile masnada di guitti ciarlatani e svergognati. Ecco chi abbiamo mandato in parlamento mentre, con l’inconsapevolezza di chi sa tutto perché scrive due idiozie su un social, ci sentivamo Bruno Vespa.

“Fate presto”, avrebbe detto Mattarella. E di certo non si riferiva ad un orgasmo.

 




 

(24 aprile 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi