Home / commenti / Bill Gates al settimanale Time: “C’è una percezione sbagliata del progresso”

Bill Gates al settimanale Time: “C’è una percezione sbagliata del progresso”

di Daniele Santi #notizie twitter@gaiaitaliacom #progresso

 

 

In una interessantissima, e secondo noi troppo breve chiacchierata, che il magnate filantropo Bill Gates ha avuto con il settimanale americano Time, il patron di Microsoft ha dichiarato che “gli esseri umani hanno una cattiva comprensione del progresso”. Secondo Bill Gates questa “cattiva percezione del progresso” deriva dalla tendenza degli esseri umani a perdere tempo nel ricercare il “colpevole” di ogni accadimento, invece di vedere non solo i lati positivi di ogni questione ma anche, e soprattutto, i progressi che avvengono in ogni parte del mondo. Nello stesso modo Gates ritiene una tendenza dannosa quella di creare “eroi” quando le cose vanno bene. La fonte dei problemi, insomma, o meglio la “percezione del bene e del male” filtrata dai nostri pregiudizi culturali, impedirebbero di vedere quelli che sono progressi sociali reali. 

Bill Gates individua una necessità, d’accordo con il suo amico statistico Hans Rosling, ed il suo libro Factfullness quella cioè di “organizzare le persone” sulla base di “come vivono” e non “della regione nella quale vivono” concordando sula fatto che cominciando a parlare dei problemi del mondo da quella prospettiva sarebbe un grande e positivo cambiamento.

In un’altra chiacchierata col settimanale, qualche mese fa, Bill Gates aveva sottolineato come negli ultimi cinque anni ci siano cento milioni di persone in più uscite dalla fascia definita “di povertà assoluta”, secondo Gates una notizia straordinariamente positiva – che segue un trend ugualmente positivo negli ultimi anni – ma che i nostri pregiudizi impediscono di vedere come tale.

 




 

(22 aprile 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi