Home / Copertina / E da Vittorio Lussana “Buone vacanze a tutti, ai belli come ai ‘brutti’ “

E da Vittorio Lussana “Buone vacanze a tutti, ai belli come ai ‘brutti’ “

di Vittorio Lussana, twitter@vittoriolussana

 

 

Anche quest’anno lascio un appunto per i lettori di Gaiaitalia.com, al fine di augurare loro delle felici vacanze estive. E colgo altresì l’occasione per fare i miei più sinceri complimenti per l’ottimo lavoro svolto dai ragazzi di questa redazione, che si sono cimentati in uno sforzo professionale assolutamente di rilievo ritagliandosi uno spazio di analisi e di critica al contempo ironica e severa, che ha saputo rispecchiare una coerenza libertaria mai trascesa nell’anarchismo virulento o nell’insulto scomposto. In tempi di ‘fake news’ e di riaffiorato odio ideologico, ciò non è affatto un merito di poco conto. Scanzonati e allegri, intelligenti ma mai retorici, i ragazzi di Gaiaitalia.com hanno saputo coniugare innovazione e buona informazione, dedicandosi a questa loro “avventura” con una dedizione encomiabile, sino a raggiungere il traguardo di un’ulteriore espansione organizzativa ed editoriale. La sinergia predisposta anche con i siti web diretti dal sottoscritto ha permesso, inoltre, la creazione di una vera e propria piattaforma di dibattito, valutazione e approfondimento delle notizie. Una collaborazione destinata a portare ulteriori ‘frutti’ già nell’immediato futuro, in cui una nuova serie di iniziative editoriali prenderanno vita grazie alla coesione raggiunta da un gruppo di amici che, incontratisi quasi per caso, hanno saputo dimostrare di essere decisamente “stanchi” del basso livello qualitativo offerto dal mondo dell’informazione “ufficiale”.

L’Italia ha attraversato, in quest’ultimo lustro, una lunga crisi economica. Solamente oggi, il Paese sta faticosamente uscendo dalle “secche” di una duratura depressione, che tuttavia ha avuto il merito di portare alla luce il talento di coloro che, in questi ultimi anni, si sono coraggiosamente rimboccati le maniche per riuscire a “strappare” all’arido deserto morale italiano nuovi “terreni” destinati a essere coltivati con successo. La strada da intraprendere rimane quella di riuscire a ricostruire un tessuto, generazionale e sociale, capace di applicare quei princìpi di solidarietà che l’egoismo arruffone del berlusconismo ha cercato – e cerca ancora oggi – di mettere in discussione, al fine di restaurare la propria visione classista e piccolo borghese più reazionaria che conservatrice, più razzista che tradizionalista, più egoistica che individualista, più clericale che liberale. La nuova società da noi immaginata è invece basata sulla capacità di mettere a frutto il proprio talento, ottenendo risultati concreti. Ciò rappresenta, già di per sé, una sconfitta per quel vetusto “italicume” che, in passato, ha tenuto ferma la scala al fascismo e, in seguito, ha perennemente garantito all’indifferentismo cattolico di zavorrare la parte più sana della nostra società, la quale chiedeva – e chiede anche oggi – d’incamminarsi verso il futuro. Nei prossimi mesi e in vista delle ormai vicine elezioni politiche generali, ci sarà modo di fare un bilancio del cammino effettuato da realtà come Gaiaitalia.com e altri siti “fratelli”. Anche al fine di controbilanciare un quadro complessivo lasciato troppo a lungo nelle mani di una propaganda becera e astratta, quasi sempre impegnata a far le pulci agli altri per nascondere la propria inettitudine e indegnità. Il popolo italiano avrà chiaro ben presto come una certa Italia del “depistaggio” sia ancora viva e vegeta, anche e soprattutto sul fronte della disinformazione. Bene, insomma: per il momento, ci fermiamo qui.

Buone vacanze a tutti, ai belli come ai ‘brutti’. Ci risentiamo a settembre. E grazie infinite per l’affetto e la stima dimostratami, settimana dopo settimana.

E buone vacanze a te Vittorio ed alle persone che ami. Siamo fieri di averti settimanalmente sulle nostre pagine.

 




 

(3 agosto 2017)

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

Comments

comments

gaiaitalia.com

x

Check Also

Il PIL è aumentato “Perché ha fatto caldo”: Barbara Lezzi del M5S è da Premio Ignobel

Share this on WhatsAppdi Giovanna Di Rosa, twitter@gaiaitaliacom   Lei è la “stellare” esponente del M5S Barbara Lezzi, profonda conoscitrice dell’economia e dei suoi meccanismi, deputata nel parlamento italiano per volere del Sacro Blog, l’ennesima miracolata per intenderci, che in mezzo alla calura ferragostiana, colta da subitaneo fragore neuronico dopo ...

Il “non sono razzista, la mia ragazza è straniera”, sostituisce l’obsoleto “ho tanti amici gay”

Share this on WhatsAppdi Il Capo, twitter@gaiaitaliacom     Un tempo erano di moda dire “Io non ho niente contro i gay, ho tanti amici gay“, specializzato nella locuzione il triste senatore Giovanardi così terrorizzato dall’idea di finire all’inferno che gli toccherà finirci sul serio; era come quando si diceva ...

Angelino Alfano si assume il merito della crescita del PIL: “Abbiamo garantito stabilità”

Share this on WhatsAppdi Daniele Santi, twitter@gaiaitaliacom     La crescita (inaspettata!) del PIL ha già un “padrone”: è Angelino Alfano. Il ministro degli Esteri più disastroso della storia recente d’Italia, si è infatti assunto la paternità della crescita del PIL, crescita inaspettata che ha stupito persino il governo, perché ...

Reggio Emilia, cinghiate e calci alla figlia che non ha preparato la cena: denunciato dai carabinieri

Share this on WhatsAppdi Gaiaitalia.com, #ReggioEmilia     Rientrato a casa con la luna storta ha preso a cinghiate la figlia non ancora 18enne “colpevole” di non avergli preparato la cena. E’ l’ennesimo grave episodio di violenza in famiglia, consumatosi ieri sera in un’abitazione di un comune della Val d’Enza, ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi