Home / La Pagina de La Lurida / La Lurida: Se in Franczia cz’hanno “Macron-Le Pen”, l’Itaglia cz’ha “Micron La Pèn”

La Lurida: Se in Franczia cz’hanno “Macron-Le Pen”, l’Itaglia cz’ha “Micron La Pèn”

foto ANSA/MASSIMO PERCOSSI

di La Lurida  twitter@LaLurida

 

 

 

 

Aieri me le son gvardate tutte le elezzioni in Franczia per chè se cz’ha avuto un marito come Macron la sua moglie, alora son sicura che cz’ho ancora de le speraze anche io. Cz’ho qualche anno in più e sto a Imola micca a Parigzi, mo’ speriam bene. Poi non son bionda. Comunqve, speranze a parte che come diczevano i Litfiba chi vive sperando muore ca…, no qvella era la nonna, in Franzcia ai Le Pen non cze ne va bene una bene perchè ogni czinqve anni cz’è un de la familia che perde qualcosa. Poi quella Marîn lì che cz’ha un soriso che ti fa venir freddo a gvardarla, diventa dificzile.

Dico subito che io di politica non cz’ho micca mai capito gnente… Nemeno qvando i politiczi mi venivan a trovare per trombare e volevan che czi faczessi la pisicologa e mi racontavan le sue beghe con i consigli politiczi di qva e di là me n’è mai fregato gnente, bastava che pagassero a andava bene, che cze n’avevan sempre più loro di mè… Faczevo finta, tanto poi tornavan da sua moglie e la troja ero io…

Comunqve mentre gvardavo la televisione per saperczi qualcosa dei risultati de le elezzioni in Franczia son rimasta basita: una mez’oretta dopo che cz’avevan dato gli egsit-paul (si scrive così?) cz’avevan gzià i risultati quasi definitivi lì e la Marîn s’era gzià messa in tivù a dire che cz’aveva telefonato a Macron per dirczi bravo me l’hai messo in qvel posto hai vinto tè e si doveva solo dare un’a gziustatina alle perczentuali che poi son diventate il sesantasei per czento al bel manzo e il trentaquattro a l’orenda.

Eccoczi con un presidente franczese nuovo nuovente e siam tutte contente: è gziovane, è bello e la rima la fate voi che son micca sema. Poi a la fine de la fiera cz’è solo una cosa che non riesco micca a capire. Perché in Franczia cz’hanno avuto Macron-Le Pen e noi invecze cz’abiam Micron la Pèn che va in America a farsi bello a l’Università che non l’avevan poi neanche invitato, mette gli aczenti dove czi pare – e se lo fa lui lo posso fare anche io – ne dicze di tutti i colori che non ne capise nemeno lui di quel che dicze, raconta che va a veder Tramp, si fa rider dietro dai riczercatori e dall’Harvard tutta e poi torna in Italia e bello come il sole raconta di suczessi e trionfi e dio com’è bello essere il numero uno…

Sempre poi detto con rispetto e senso de l’ironia che tutte le luride si porta via… Viv la Frans!

 




(8 maggio 2017)

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi