.
3.9 C
Roma
martedì, Novembre 30, 2021

Pakistan, i Talebani rivendicano il massacro di Lahore e attaccano il parlamento a Kabul in Afghanistan

AP Photo/Mohammad Anwar Danishyar
AP Photo/Mohammad Anwar Danishyar

di Ahmed Naouali

 

 

 

 

 

 

 

 

I Talebani hanno rivendicato la strage di Lahore, in Pakistan, del giorno di Pasqua dove un kamikaze si è fatto esplodere tra la folla ed ha ucciso almeno 75 persone e ferendone almeno 350. Lo scarno comunicato degli assassini Talebani del gruppo Jamaat-ul-Ahrar dichiarava che l’obbiettivo dell’attentato erano, e saranno, i fedeli cristiani.  Le autorità hanno identificato il kamikaze ed hanno fermato i suoi tre fratelli, insieme ad altre dodici persone. Le vittime sono per la maggior parte donne e bambini.

 

Più o meno contemporaneamente alla rivendicazione dell’attentato in Pakistan i Talebani compivano un altro attacco contro il Parlamento di Kabul e le forze politiche recentemente insediatesi, attaccandone la sede con quattro razzi dei quali solo uno avrebbe raggiunto l’obbiettivo, danneggiandolo. Non ci sono vittime e l’attività del parlamento Afghano continua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(27 marzo 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,764FansMi piace
2,383FollowerSegui
128IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: