22.9 C
Roma
lunedì, Agosto 2, 2021

Marocco, il Consiglio Nazionale dei Diritti Umani chiede più libertà di manifestare

di Ahmed Naouali

 

Driss el Yazami

 

 

 

Il Consiglio Nazionale dei Diritti Umani del Marocco, presieduto da Driss El Yazami ha fatto pervenire alle autorità marocchino, in ultima istanza al monarca Mohammed VI, la richiesta di permettere la libertà di manifestare a tutti i cittadini sommettendo l’intevento delle forze dell’ordine a decisioni di “giustizia”.

 

Al momento qualsiasi tentativo di manifestazione finisce in scontri con la Polizia marocchina che non ci va tanto per il sottile, anche se sono molto più frequenti i casi in cui ai manifestanti viene impedito di radunarsi nei luoghi prescelti o nel caso di manifestazioni spontanee i manifestanti – e i presunti partecipanti – vengono dispersi senza tanti complimenti. Il Consiglio Nazionale dei Diritti Umani del Marocco chiede che venga rivista una legge del 1958 che disciplina le manifestazioni pubbliche e l’intervento delle forze dell’ordine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(10 dicembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

POTREBBERO INTERESSARTI

4,576FansMi piace
2,368FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: