Home / Notizie / Bologna / Bè, Bolognaestate 2014: “Sotto le stelle del Cinema” fino al 14 agosto

Bè, Bolognaestate 2014: “Sotto le stelle del Cinema” fino al 14 agosto

Bologna Cinema Piazza Maggioredi Gaiaitalia.com

Sotto  le stelle del cinema fino al 14 agosto. È la bella notizia che tanti bolognesi  attendevano  e  che  diviene  ora realtà: 50 serate di cinema in Piazza  Maggiore,  dal  20  giugno  al  14 agosto, con il cartellone che la Cineteca di Bologna presenta nell’ambito di bè bolognaestate.

“Dopo diversi  anni, durante i quali Sotto le stelle del cinema ha assunto un’importanza sempre maggiore per l’identità sociale e culturale di Bologna –  annuncia  il  direttore  della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelliabbiamo  realizzato  un  calendario  di proiezioni che copra anche la prima metà di agosto, aggiungendo quindi due settimane di programmazione rispetto alle  passate  edizioni della manifestazione. Una scelta che va incontro ai
cambiamenti  di vita degli ultimi anni, non più testimoni di città vuote ad agosto:  all’esigenza  di  accrescere l’offerta culturale, Bologna e la sua Cineteca  rispondono  con un programma cinematografico che ancora una volta raccoglierà  dal  passato,  guardando  al  presente,  facendo  commuovere e divertire,  offrendo ai cittadini bolognesi quello che rimane lo spettacolo più amato e più popolare al mondo: il cinema”.

Un cartellone che si va delineando, che inizierà quindi venerdì 20 giugno e proseguirà  (con  qualche giorno di pausa per permettere l’allestimento del concerto  del  2  agosto),  intrecciando  tra il 25 giugno e il 5 luglio le celebrazioni  che  la  Cineteca  promuove  con l’Association Chaplin per il Centenario  di  Charlot (25-28 giugno) e la XXVIII edizione del festival Il Cinema  Ritrovato  (28  giugno  – 5 luglio):  e proprio giovedì 25 giugno in Piazza  Maggiore  ci  sarà il cine-concerto chapliniano con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Timothy Brock, mentre a inaugurare “Il Cinema  Ritrovato”  la  sera  di  sabato  28  giugno  sarà il nuovo restauro (promosso  da The Film Foundation di Martin Scorsese e GUCCI) di un film di culto  come  Gioventù bruciata di Nicholas Ray, folgorante esordio di James Dean, protagonista di una vera e propria “trilogia del restauro”  (realizzata da Warner  Bros):  dopo  Gioventù  bruciata (Rebel Without  a Cause) verranno infatti presentate al festival le nuove edizioni dei  suoi  soli  altri  due film, La valle dell’Eden (East of Eden) di Elia Kazan  e  Il  gigante  (Giant) di George Stevens. Un omaggio a un’icona del cinema  di tutti i tempi, a un attore, per dirla con François Truffaut, che “va  contro  cinquant’anni  di  cinema.  Ogni gesto, ogni atteggiamento, la mimica  sono  un  affronto  alla  tradizione psicologica. La recitazione di James  Dean  è  più animalesca che umana. Per questo è imprevedibile: quale sarà il gesto successivo?”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi