.
3.9 C
Roma
martedì, Novembre 30, 2021

Stupidario statunitense, le canzoni di Adele fanno diventare gay

Adeledi Federica

John Smid, texano, è un medico in pensione che invece di godersela ha pensato di mettersi dalla parte delle terapie riabilitative [sic] che curano [sic] l’omosessualità, almeno stando alle parole del 37enne Christian Jessen, apertamente gay, che  ne ha commentato le dichiarazioni bizzarre in un documentario di Channel 4 intitolato Cure Me I’m gay.

Secondo la testimonianza, il texanissimo medico avrebbe obbligato – o cercato di farlo – il povero Christian Jessen a gettare nella spazzatura i dischi di Adele gridandogli che invece di una cantante “popolare nella comunità gay” avrebbe dovuto ascoltare “musica cristiana”.

Questi sono i “guaritori” dell’omosessualità, signore e signori. Rock’n’roll.

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI

SEGUITECI

4,764FansMi piace
2,383FollowerSegui
128IscrittiIscriviti
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: