Pubblicità
sabato, Aprile 20, 2024
8.6 C
Roma
10.1 C
Milano
Pubblicità
PubblicitàBritish School Banner 2023

POLITICA

PubblicitàLancio Master 2023 Limited Edition

ESTERI

Pubblicità
Pubblicità
HomePoliticaItaliaIl PD sfiducia sé stesso ed il suo presidente del Consiglio, anche...

Il PD sfiducia sé stesso ed il suo presidente del Consiglio, anche questa è una novità

GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Matteo Renziidi Giovanna Di Rosa

Voti favorevoli 136 , 16 contrari, 2 astenuti: il PD affossa il governo PD guidato dal PD, un’altra novità introdotta da Matteo Sterminator Renzi, una novità che non giudichiamo né positiva né negativa e della quale prendiamo atto come, appunto, una novità.

Si assume un enorme rischio il segretario del PD (ora dovrà anche lasciare una carica, almeno quella di Sindaco, senní altro che presidente operaio). Dopo avere rivoluzionato il partito distrggendo gli avversari con il 70% e passa di preferenze alle primarie, ora da presidente del Consiglio, ammesso che non ci siano sorprese dell’ultima ora, ha davanti a sé un compito assai difficoltoso.

Intanto dovrà formare una maggioranza, e quindi dovrà confermare il suo programma punto per punto – e vedremo come la metterà con Alfano il più conservatore dei conservatori travestiti da democratici, e quindi con la fronda interna dei furiosi di professione e di quelli che l’invidia è una brutta bestia.

Non stupirebbe una scissione di quella che ama chiamarsi la sinistra intern,a, ché non son mica tutti Civati che dice quel che pensa – quando gli torna utile.

Ora si attendano le mosse di Letta che in qualche modo dovrà salire al Quirinale e raccontare la favola del lupo.

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

[useful_banner_manager banners=19 count=1]

 

 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE