24.5 C
Roma
21.7 C
Milano
Pubblicità
Pubblicità
Torino
cielo sereno
20.2 ° C
20.5 °
17.4 °
60 %
2.1kmh
0 %
Mar
20 °
Mer
23 °
Gio
24 °
Ven
26 °
Sab
21 °

POLITICA

Pubblicità

ALTRA POLITICA

Pubblicità

ESTERI

Pubblicità
HomeLa Pagina de La LuridaDonna Dalla Chiesa da Forum ci dice "Vergognatevi" ! Perché no? Magari...

Donna Dalla Chiesa da Forum ci dice “Vergognatevi” ! Perché no? Magari fa bene un po’ anche a Lei

Pubblicità
GAIAITALIA.COM NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

rita dalla chiesadi La Lurida  twitter@lalurida

Partiamo dai tweet inviatici da Donna Dalla Chiesa da Forum, il primo: SONO SEMPRE STATA CON VOI!Mi sento ferita per quello che state dicendo.Vergognatevi”, il secondo “ma vi siete ammattiti tutti???? Ma l’avete vista la trasmissione?? Sono 30 anni che mi batto per i vostri diritti! Vergogna!” non sono in ordine di arrivo.

E proseguiamo con il pubblicare parte dell’articolo di Queerblog.it che citiamo testualmente con link incluso:

“(…)Dal comunicato stampa diramato dal comitato del Palermo Pride, che ha preso subito posizioni contro le esternazioni, si legge:

Oggi (senza la data ndr) durante la trasmissione Forum, in onda su Canale 5, la conduttrice Rita Dalla Chiesa ha dichiarato che i gay devono essere tollerati, che i gay dovrebbero non esibire la loro omosessualità, che i figli hanno bisogno di mamma e papà, che la coppia etero sterile è comunque più naturale di quella gay perché può adottare. Il Comitato pride Palermo esprime profonda indignazione per le frasi ostili ed omofobe espresse dalla conduttrice.

È grave che Rita Dalla Chiesa usi il mezzo televisivo per diffondere posizioni oggettivamente omofobe. È vergognoso che in Italia questo possa ancora avvenire, ricorreremo all’Autorithy. In tutta Europa ogni giorno si registrano progressi sul fronte dei diritti civili, con la previsione di leggi che disciplinano unioni di fatto e matrimonio egualitario e con leggi antiomofobia. Da decenni inoltre tutti gli studi effettuati hanno dimostrato che i figli cresciuti da due padri o da due madri non crescono in modo differente da quelli cresciuti da un padre ed una madre. In altri paesi, infine, in molte parti del mondo da anni le coppie omosessuali possono sposarsi ed adottare bambini. in italia invece non solo mancano leggi che garantiscono la parità dei diritti, ma assistiamo troppo spesso a pubbliche dichiarazioni di omofobia, che diffondono e rinforzano i pregiudizi.

Daniela Tomasino presidente dell’Arcigay Palermo, ci ha spiegato:

Abbiamo ricevuto più segnalazioni, questo comunicato non è contro la Dalla Chiesa, essendo in tv bisogna essere attenti a ciò che si dice, è una responsabilità, la sua è stata una caduta di stile. Certe esternazioni derivano dall’uso di un linguaggio omofobo. Una cosa sono le opinioni personali, un’altra le evidenze scientifiche (riguardo le adozioni da parte di coppie gay). Non si può parlare a titolo personale se esiste una letteratura scientifica che prova il contrario. Un’opinione espressa con leggerezza incide sulla vita di milioni di persone, tantissime famiglie e coppie. Spero che lei capisca la gravità e smentisca, è vittima di una cultura intrinsecamente omofoba, si è affidata con leggerezza a luoghi comuni che ascoltiamo spesso anche in Parlamento”.

Detto questo, e dopo avere ricevuto i retweet di Donna Dalla Chiesa da Forum con corollario di amiche che la difendono, ricominciamo da dove eravamo rimasti: il nostro articolo era solo un po’ ironico, qualità che in un paese dove tutti si prendono terribilmente sul serio, è un delitto. E’ scritto da noi, non da una figurante che finge di essere una giornalista (il riferimento è alla figurante che fa finta di essere una terremotata, si rilassi).

Scrivevamo e lo riscriviamo, che Donna Dalla Chiesa da Forum si prende un po’ troppo sul serio, che considera ogni sua opinione un po’ come il cibo degli dei, noi non l’abbiamo certo accusata di essere omofoba e la sfidiamo a trovare la detestabile parola nel detestabile articolo del quale dovremmo vergognarci.

Ho assistito personalmente ad alcuni momenti in cui lei manifestava ciò che lei chiama difendere i “nostri” diritti (le assicuro che i miei non li ha difesi mai, mi son sempre difesa da sola, e ho vinto!) con affermazioni come “affiderei mio figlio alla coppia di miei amici gay” e via di questo passo, dette con lo stesso spirito con cui lei difende i suoi amici a quattro zampe, molto più sopportabili di certi altri a due, è a me che mi riferisco, non a lei, perché la compassione semper certa est. Come la madre.

Detto questo, per tornare sul “vergognatevi”, le comunico che ci sarebbe molto da dire: considerando l’azienda per cui lavora, l’orientamento politico dell’azienda per cui lavora, l’uso spregiudicato che ha fatto dell’informazione l’azienda per cui lavora, l’omofobia sparsa a destra e a manca un notiziario sí e l’atro anche dall’azienda per cui lavora, ci spieghi chi dovrebbe vergognarsi, o meglio perché dovremmo vergognarci solo noi.  E già che c’è ci parli anche della libertà d’informazione, così ci vergogneremo ancora di più, ma per ragioni differenti…

Vede Donna Dalla Chiesa da Forum, essere dalla parte di o contro qualcuno vuol dire molto di più che dire quattro parole e scagliarsi contro chi non è d’accordo, su un social network con amiche al seguito.

Con molti cordiali saluti e l’augurio di continuare ancora per molti anni la sua insulsa trasmissione (la prego, utilizzi la sua bontà d’animo e faccia lo stesso anche a questo insulto quotidiano on-line).

Roma
poche nuvole
24.5 ° C
25.6 °
22.8 °
45 %
4.1kmh
20 %
Mar
24 °
Mer
29 °
Gio
31 °
Ven
35 °
Sab
35 °
Pubblicità

LEGGI ANCHE