Home / Tag: Vladimir Luxuria

Tag Archivi: Vladimir Luxuria

I Lefebvriani accostano Vladimir Luxuria a Priebke, sono disgustosi

di Ennio Trinelli I bravi cristiani di Lefebvre che erano stati cacciati dalla chiesa in tempi in cui la decenza pareva ancora avere un senso e redenti dal bravo Raztinger, ora assurto a mito moderno dopo le sue dimissioni, date non certo per amor di patria, colpiscono Vladimir Luxuria secondo i Lefebvriani pietra di scandalo a causa di “Bagnasco” che “le ...

Leggi Articolo »

Gay Village 2013: è una rivoluzione culturale

di Paolo M. Minciotti Dovevate esserci  sabato 28 al Gay Village di Roma: serata di chiusura col botto per una stagione col botto: più di 300mila presenze dall’inizio della stagione, una fila interminabile di giovani e meno giovani che dalle 18 aspettavano di entrare, un’atmosfera gioiosa e festosa, con tutto lo staff in festa (veniamo invitati sul palco anche noi ...

Leggi Articolo »

Gay Village Roma: “Abbassa lo sguardo, non sono mica frocio come te”, Luxuria lo fa cacciare

di Paolo M. Minciotti Qualche settimana fa avevamo ricevuto alcune email dove lettori, presumibilmente, si lamentavano del fatto che il Gay Village di Roma fosse “pieno di etero che rompono i coglioni”, sapete quanto amiamo la lingua francese. Sappiano costoro che dove non può la lamentela, può l’azione: Vladimir Luxuria ha fatto cacciare dal Gay Village di Roma un ragazzo ...

Leggi Articolo »

Il Gay Village è pieno di eterosessuali, perché si chiama ancora così? (muti dinnanzi a certe intelligenti opinioni)

di Iosonodio Lascia a bocca aperta leggere i commenti dei blog e dei siti gay seri, quelli con queer o gay nel dominio, quelli che – ad esempio – pubblicano la notizia trascendentale di un Marco Carta che va a divertirsi al Gay Village, canta una canzone di Madonna mentre balla e poi posta il video sul web (cosa c’è ...

Leggi Articolo »

Fischi contro la Chiesa durante il funerale di Don Gallo

di Giovanna Di Rosa Quando Bagnasco inizia la sua omelia, i fischi lo coprono, è costretto a stare zitto, il presidente della CEI che predica la tolleranza e parla con violenza. Fischi quando Bagnasco comincia a parlare dell’attività di Don Gallo alla chiesa del carmine, da dove il suo predecessore, Cardinale Siri, lo allontanò, perché la Chiesa conosce solo la ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi