Da non perdere
Home / Tag: rubriche

Tag Archivi: rubriche

Quelli che ululano contro la casta e chiedono diecimila bigliettoni per un intervento pubblico

di Il Capo   Viviamo con grande divertimento un accadimento che ci vede inconsapevoli, ma attivi, co-protagonisti: stiamo organizzando uno degli eventi culturali che sono parte della nostra attività editorial-culturale, nel caso specifico un evento letterario, e ci siamo mossi con telefonate, contatti, ed email, per cercare di avere uno dei blasonati nomi che appaiono spesso in tivù, tra quelli ...

Leggi Articolo »

Perché moriremo democristiani. Interessa?

di Iosonodio   La democristianità non era solo una forma di potere gestita benissimo con connivenze di vario tipo che spaziavano dal Vaticano alle regioni dove la criminalità organizzata faceva il bello ed il cattivo tempo, era una forma mentis dell’italico idiotismo. Si sentiva dire, è vero fanno schifo, ma alla fine c’hanno dato lavoro e benessere. Perché per l’italiano ...

Leggi Articolo »

“Giustappunto!” di Vittorio Lussana, “I giornali della serva”

di Vittorio Lussana  twitter@vittoriolussana   In un’intervista pubblicata sulle pagine de ‘il Messaggero’ del 10 giugno ultimo scorso è stato messo in bocca al presidente del Partito democratico, Matteo Orfini, un titolo ‘virgolettato’ totalmente falso per fargli dire a tutti i costi che il Pd romano, devastato dalle inchieste per ‘Mafia Capitale’, non sarebbe nelle stesse condizioni del Psi degli ...

Leggi Articolo »

#Visioni, di Mila Mercadante: “Salvini scivola sul gerundio, ma non cade”

di Mila Mercadante  twitter@mila56170236   Salvini è un uomo ruspante, che è un aggettivo ma è anche il participio presente del verbo ruspare. Quando ci si rivolge a lui l’importante è non buttarla sul difficile come fece Mentana quella volta che gli domandò “Il tema dei ministeri a Roma può costituire un casus belli?” Il leader del Carroccio – spiazzato ...

Leggi Articolo »

“Giustappunto!” di Vittorio Lussana: “Seconda, forse quasi terza, presa per il culo”

di Vittorio Lussana  twitter@vittoriolussana Dopo la recente ‘tornata’ elettorale in cui un italiano su due ha deciso di non recarsi alle urne, riteniamo ormai giunto il momento di chiarire quale sia il grado di insoddisfazione dei cittadini nei confronti della classe politica italiana di questa nostra seconda, forse quasi terza, presa per il ‘culo’. Dispiace dissentire da chi ha scritto, ...

Leggi Articolo »

Abbecedario Gaioitaliota: e, l, e, z, i, o, n, i

di Gaiaitalia.com   E, come Elezioni: le ultime, quelle regionali, quelle che il Pd ha perso, sarà per questo che governa in 10 regioni dal 2013 ed ha vinto tutte le elezioni a cui ha partecipato scatenando l’invidia dei vari giornalisti di regime;   L, come Livore: quello manifestato dai vari Vendola, Cofferati, Bersani, Bindi, insomma quelli che la sinistra ...

Leggi Articolo »

Quelli che fanno i soldi e i loro porci comodi sulla pelle di ” quegli stranieri che invadono l’Italia”: che schifo

di Il Capo   L’inesistente moralità di coloro che si scagliano contro gli “stranieri che invadono l’Italia”, a scopi personali, politici o di sfruttamento che siano, è facilmente individuabile in alcuni degli accadimenti degli ultimi giorni: la sporca campagna elettorale di Matteo Salvini sulla pelle di una morta e di una minoranza che gli ha permesso di resuscitare (al 12%, ...

Leggi Articolo »

La morte politica di Berlusconi certificata dalla situazione del Milan

di Gaiaitalia.com   Terminata la sceneggiata di Ancelotti al Milan, sceneggiata pre-elettorale che serviva all’uomo di Arcore per tenere vivo l’interesse del suo elettorato costruito a suon di Coppe dei Campioni e Campionati quando ancora Berlusca poteva fare ciò che voleva; archiviate le elezioni alle quali la sceneggiata-Ancelotti poco è servita e  archiviato il capitolo del povero Inzaghi, allenatore bruciato ...

Leggi Articolo »

Jovanotti: “Lavorare gratis? Sì se serve per fare esperienza”. Se lo invitano nelle Università, poi se lo godano senza rompere

di Iosonodio   Jovanotti è il ragazzotto di campagna che scrive due stroferelle immature e le scambia per letteratura; è il fortunello cui il successo ha dato soldi per pagarsi fior di musicisti e si scambia per un genio; è l’esempio dell’italico becerìo che pubblica incongruenze sul profilo Facebook e le chiama sonetti; è quello che pronuncia una “s” e ...

Leggi Articolo »

Visioni di #milamercadante: “La controrivoluzione del cibo”

di Mila Mercadante  twitter@mila56170236   Sospesi sull’orlo del nulla e travolti da un’ansia da dissolvimento abbiamo una sola certezza granitica: il cibo. E’ diventato un ciuccio, è la tetta di mammà. Sei preoccupato? Mangia che ti passa. Si parla solo di cibo, il cibo è business, cultura, orgoglio nazionale, turismo, storia, non più necessità ma oggetto di culto. Il cibo ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi