Home / Tag: rubriche

Tag Archivi: rubriche

Accordo Occidente/Iran sul Nucleare: intervista esclusiva a I Ragazzi di Tehran

di Gaiaitalia.com Occidente ricco (e cieco) ed Iran hanno siglato il 14 luglio scorso un accordo sul nucleare che presenta contorni più che inquietanti e non tiene conto delle ambiguità della teocrazia degli Ayatollah e delle necessità del popolo iraniano che, una volta di più, aspetta grandi aperture in termini di libertà personali, ma che, ancora una volta, rimarrà con ...

Leggi Articolo »

Ci scrivono a “Gay a Italia”, perché nella testa di certuni c’è solo segatura

di Il Capo   Ci teniamo a condividere con voi, amici lettori e followers, questa cosa che insieme ci diverte e ci indispettisce, dato che pare che ad alcuni – più numerosi di quanto credevamo – lettori, sostanzialmente in disaccordo con quanto scriviamo e che però continuano a leggerci, proprio il nome del giornale non entri in testa.   Ci ...

Leggi Articolo »

#Visioni di Mila Mercadante: Don Chisciotte cornuto e mazziato

di Mila Mercadante  twitter@mila56170236   Hanno definito waterboarding mentale il trattamento riservato a Tsipras dai membri della troika. Tortura. E’ durata 5 mesi, ma cominciò già prima delle elezioni con gli avvertimenti di stampo mafioso della Merkel che agitava lo spettro dello spread per spingere i greci a votare come voleva lei. Certamente i metodi non si discostano da quelli ...

Leggi Articolo »

Predestination: maschilismo, stereotipi eterosessisti e fantascienza, di Alessandro Paesano

di Alessandro Paesano  twitter@Ale_Paesano   Un lui visibilmente androgino beve al bancone di un localaccio americano e racconta al barista mai visto prima la sua storia di uomo che conosce la psicologia femminile. Spiegando subito il perché. Lui era una donna, non tipicamente femminile, più forte e dura di tutte le compagne dell’orfanotrofio dove è cresciuta, Jane\John scopre di essere ...

Leggi Articolo »

Attivi! di Tito Gaudio: Su economia, politica ed Europa la cosa più importante è la volontà popolare

di Tito Gaudio   Domenica 5 luglio, nel bene o nel male, è stata una giornata storica per la Grecia e l’Europa tutta: per la prima volta un popolo europeo ha detto “No” alle politiche d’austerità imposte a tutti gli stati europei negli ultimi anni; per la prima volta un popolo europeo ha chiesto di mettere un freno alle manovre ...

Leggi Articolo »

La Lurida: ‘Scoltae Zjunker, czi avrei bisogno di un due miliardini anch’io, cze li hai?

di La Lurida  twitter@LaLurida   Sicome non son micca una da strada qvalsiasi che a me mi è sempre piacziuto star informata sui fatti anche mentre cavalcavo l’onda della notorietà, che era quando stavo più su la strada che a casa mia, che mi conosevan tutti, ero la troja del paese (“Però guardate, parla bene… Cz’ha degli studi… Chissà per ...

Leggi Articolo »

L’Africa è distrutta dall’odio e noi odiamo i profughi: chiamandoci umani

di Il Capo   Un attentato in Kenya, di El Shebaab, due in Nigeria – dopo i quattro della scorsa settimana – un centinaio di massacrati da bombe e pistole: uomini, donne, bambini, non si risparmia nessuno. In Nigeria se non ti pieghi all’affiliazione obbligata al terrorismo islamista sei massacrato sul posto. Se sei una donna e rifiuti di essere ...

Leggi Articolo »

Quelli che prendono la loro rivincitina sul potere grazie al “No” greco. Piccolissimi

di Il Capo   Ho visto nella serata e nottata tra il 5 ed il 6 luglio, notte in cui si è consumata la patetica ed inutile vittoria del “no” al referendum greco, un referendum che è stato politicamente una farsa consumata ancora una volta sulla pelle dei Greci dal loro Primo Ministro Comunista cui i vari Vendola, Civati e ...

Leggi Articolo »

#Refegrecia: Giuseppe Mallozzi, Oxi tre lettere per dire molte cose

di Giuseppe Mallozzi  twitter@joemalloz Oxi. Una parola di sole tre lettere che, però, vuol dire tante cose. No alle proposte del Brussels Group: il popolo greco si è espresso in maniera chiara, recandosi in massa alle urne. E ha votato in maniera altrettanto chiara: nessun diktat da Merkel e soci. Cosa succederà domani? Di sicuro gli occhi dei mercati saranno ...

Leggi Articolo »

“Giustappunto!” di Vittorio Lussana: Lo Stato se n’è ‘gghiuto’ e soli ci ha lasciato

di Vittorio Lussana  twitter@vittoriolussana   L’inefficienza dei nostri servizi pubblici ha ormai raggiunto livelli di inettitudine francamente insostenibili. L’informatizzazione di numerosi uffici ha finito col complicare ulteriormente le procedure di ogni singola operazione. E l’intenzione di eliminare l’elemento ‘cartaceo’ per la fornitura di ricevute o la comprovazione di un effettuato pagamento, ha finito col trasformarsi in un’utopia irrealizzata e irrealizzabile. ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi