Home / Notizie / Africa, Nord Africa & Medio Oriente

Africa, Nord Africa & Medio Oriente

A Tunisi muore un ragazzo, le autorità arrestano l’autista di Chokri Belaïd

di Giancarlo Grassi La morte del leader dell’opposizione Chokri Belaïd ha scatenato una nuova ondata di proteste a Tunisi e in tutto il paese. Migliaia e migliaia di persone hanno invaso le strade per reclamare le dimissione dell’esecutivo che deve “piegarsi al volere del popolo”. Nei disordini provocati dagli scontri tra manifestanti e polizia sarebbe morto un ragazzo di vent’anni ...

Leggi Articolo »

La Tunisia di nuovo nel caos dopo l’assassinio di Chokri Belaïd

di Giancarlo Grassi La Tunisia è di nuovo nel caos dopo l’assassinio del leader di un piccolo partito d’opposizione di sinistra, ma abile politico, Chokri Belaïd, ammazzato da sicari con quattro colpi di pistola mentre usciva di casa, omicidio che si è sommato alle recenti e feroci incursioni delle milizie del partito al potere Ennahda (si definiscono guardiani della rivoluzione, in ...

Leggi Articolo »

La Tunisia nel caos, ammazzano il leader dell’opposizione

di Giovanna Di Rosa La situazione in Tunisia i fa ogni giorno più complicata: dopo che le milizie del partito filoislamico Ennahda hanno attaccato in due diverse occasioni nelle ultime 48 ore sedi dell’opposizione (chiamano sé stessi guardiani della Rivoluzione), il leader dell’opposizione  Chokri Belaid è stato ammazzato da quattro colpi di arma da fuoco sparati da breve distanza mentre stava ...

Leggi Articolo »

Yemen, decine di detenuti minorenni in sciopero della fame

di Amnesty   Il 27 gennaio 2013, 77 minorenni detenuti nella prigione centrale della capitale dello Yemen, Sana’a, hanno iniziato uno sciopero della fame per protestare contro le condizioni detentive e la notizia che un loro compagno, Nadim al-‘Azaazi, era stato appena condannato a morte per un reato commesso quando aveva 15 anni. Sessantasei dei 77 detenuti minorenni in sciopero ...

Leggi Articolo »

Iran, almeno 14 giornalisti arrestati in tre giorni

di Amnesty International Amnesty International ha chiesto l’immediato rilascio di almeno 14 giornalisti, arrestati tra il 26 e il 28 gennaio 2013 con l’accusa di cooperare con mezzi d’informazione stranieri di lingua persiana considerati “antirivoluzionari”. I giornalisti arrestati sono Milad Fadai Asl, Soleyman Mohammadi, Akbar Montajebi, Emily Amraei, Motahareh Shafie, Narges Joudaki, Pouria Alemi, Pejman Mousavi, Sassan Aghaei, Javad Deliri, Nasrin ...

Leggi Articolo »

Tunisia, li arrestano e rischiano cinque anni per un graffito

di Paolo M. Minciotti Due giovani tunisini, Oussama Bouajila di 25 anni e Chahine Berrich di 23, membri della comunità di artisti di strada chiamata Zwewla (“I poveri”), che ha come obbiettivo la lotta contro la povertà nel paese nordafricano, sono stati arrestati per vare dipinto un graffito. I due giovani sono accusati dalle autorità tunisine di “diffusione di false ...

Leggi Articolo »

Siria, 57 stati membri dell’Onu chiedono l’intervento della Corte penale

di Amnesty International In una lettera trasmessa al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite il 14 gennaio 2013, la Svizzera e altri 56 stati membri di ogni continente hanno chiesto l’immediato deferimento della situazione in Siria al procuratore della Corte penale internazionale, provvedimento che Amnesty International sollecita dall’aprile 2011.   “La situazione sul terreno” – si legge nella lettera – ...

Leggi Articolo »

Sudafrica: espulsione dalla scuola d’arte di tutti i gay che non si sottoporranno a “cure” riparative

di Paolo M. Minciotti La bella notizia viene dal Sudafrica (che ha una legge che permette il matrimonio ugualitario, ma non è esattamente uno stato “amico” delle persone omosessuali) dove un’accademia d’arte e recitazione di Bloemfontein, ha deciso che gli omosessuali devono starsene fuori a meno che non si sottopongano a terapie “riparative” (che non esistono, sono un’invenzione, non servono ...

Leggi Articolo »

La protezione delle minoranze dev’essere una priorità nella fase di transizione della Siria

di Amnesty Si è chiusa il 10 gennaio la conferenza internazionale che, nella contea britannica del Sussex, ha riunito intorno a un tavolo esperti e leader dell’opposizione siriana, convocati dal governo di Londra per pianificare la transizione in vista del possibile collasso del governo del presidente Bashar al-Assad. La conferenza del Sussex si è svolta in un contesto nel quale ...

Leggi Articolo »

Kenya, David Kuria Mbote candidato gay al Senato minacciato di morte lascia la campagna elettorale

di Daniele Santi Il primo politico apertamente gay del Kenya, paese in cui il codice penale definisce “reato” le relazioni omosessuali, si è dovuto ritirare dalla competizione elettorale per il Senato, per le minacce di morte ricevute. David Kuria Mbote correva come leader della Coalizione Gay e Lesbica del Kenya, con un programma incentrato sulla lotta alla povertà e la ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi