Ragazzi di Tehran, l’attivista Narges Mohammadi accusata di “danzare in prigione durante i giorni di lutto”. Una follia

Condividi

di Ragazzi di Tehran #Iran twitter@gaiaitaliacom #DirittiUmani

 

Reporter Senza Frontiere ha denunciato l’assurda accusa che il regime iraniano sta rivolgendo in questi giorni contro Narges Mohammadi, nota attivista per i diritti umani iraniana, già condannata a 10 anni di carcere nel 2015, con l’accusa di propaganda contro il regime.

Secondo RSF. la magistratura iraniana – allo scopo di aumentare la pena a Narges e tenerla ancora tra le sbarre – l’ha accusata di “danzare in prigione durante i giorni di lutto”, ovvero i giorni dell’Ashura, in cui annualmente si ricorda il martirio dell’Imam Hussein, centro ideologico dell’Islam sciita. Una accusa folle, che però nella Repubblica Islamica può comportare anni di detenzione, soprattutto quando il processo è politico, con la sentenza già scritta.

Ricordiamo che la Mohammadi è, come suddetto, una nota attivista per i diritti umani, per anni portavoce del Centro per la Difesa dei Diritti Umani in Iran. In questa veste, la Mohammadi ha intrapreso anche una importante campagna contro la pena di morte in Iran. Per il suo coraggio, la Mohammadi è stata insignita di importanti riconoscimenti internazionali, tra cui il premio Andrei Sakharov nel 2018.

Ricordiamo anche che dalla Norvegia, dove è rifugiato per motivi politici, il fratello di Narges Mohammad – Mehdi Mohammadi, ha denunciato che durante questi anni di prigionia a Narges è stato negato l’accesso a cure mediche e l’ospedalizzazione, necessaria viste le condizioni di salute dell’attivista. Ricordiamo che l’Iran è al 173esimo posto su 180 paesi, per assenza di libertà nel Paese, nella classifica stilata da RSF nel 2020.

 

(15 giugno 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità

altre notizie

I No Green pass chiamano il 112 della Polizia per dire che la Polizia li blocca senza sapere che al 112 risponde la Polizia

di Daniele Santi, #poverinoi Così, visto che erano circondati dalla polizia, per dirla alla Ridolini cercando di evocare le espressioni soddisfatte...

Quelli che “già a Pompei” c’era un “mosaico” che “conteneva un QR code per il Green pass”

di Giovanna Di Rosa, #bufale E' proprio quella magnifica invenzione che è Bufale.net a riportare la notizia. I creduloni...

David Sassoli ricoverato in ospedale in Italia dal 26 dicembre

di Redazione Politica Il presidente del parlamento europeo David Sassoli è ricoverato dal 26 dicembre in ospedale in Italia per complicazioni...

Iran. Ventenne decapitato dalla famiglia perché omosessuale

di Ragazzi di Tehran, #Iran Aveva 20 anni e si chiamava Alireza Monfared. Aveva vent'anni e voleva una nuova vita....
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: