Home / Copertina / Ragazzi di Tehran: l’Iran chiude quotidiano riformista che consigliava di riaprire negoziati con gli USA

Ragazzi di Tehran: l’Iran chiude quotidiano riformista che consigliava di riaprire negoziati con gli USA

di Ragazzi di Tehran #Iran twitter@gaiaitaliacom #Censura

 

Il regime iraniano ha disposto la chiusura del magazine Seda, considerate politicamente riformista. Le ragioni della chiusura sono legate al fatto che il magazine, non seguendo il dettame di regime, aveva invitato il Governo a negoziare direttamente con gli Stati Uniti, in seguito alla decisione di Trump di schierare una portaerei in Medioriente. Secondo il magazine, quindi, le minacce iraniane di chiusura dello Stretto di Hormuz, rappresentavano una pericolosa provocazione che, se realizzata, avrebbe causato una vera e prioria guerra.

Immediatamente dopo la pubblicazione dell’articolo, un durissimo attacco contro il magazine Seda è stato sferrato da un editoriale di Kayhan, giornale ultraconservatore, molto vicino alla Guida Suprema Ali Khamenei. Risultato: la questione è finita davanti alla Corte che, neanche a dirlo, ha disposto l’immediata chiusura del quotidiano.

Nelle stesse ore in cui il regime chiudeva Seda, il nuovo capo dei Pasdaran Hossein Salami parlava in una sessione a porte chiuse al Parlamento iraniano. Secondo quanto è stato reso noto dopo l’incontro, Salami avrebbe dato ai deputati la sua lettura dell’attuale crisi regionale, delineando i piani di sviluppo delle Guardie Rivoluzionarie e elogiando le grandi capacità dei Basij (in altre parole, elogiando la capacità dei Pasdaran di reprimere il dissenso interno).

 

 




 

 

(13 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 



 

 

Comments

comments

Server dedicato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi