Home / Copertina / Il Parlamento Europeo chiede il rilascio immediato di Nasrin Sotoudeh. I Ragazzi di Tehran: certificato il fallimento di Mogherini

Il Parlamento Europeo chiede il rilascio immediato di Nasrin Sotoudeh. I Ragazzi di Tehran: certificato il fallimento di Mogherini

di Ragazzi di Tehran #Iran twitter@gaiaitaliacom #NasrinSotoudeh

 

Con una risoluzione approvata a larghissima maggioranza, il Parlamento europeo ha chiesto alle autorità iraniane l’incondizionato rilascio di Nasrin Sotoudeh, l’avvocatessa iraniana impegnata nella difesa dei diritti umani, arrestata nel luglio del 2018 per una condanna a cinque anni di carcere inflittale addirittura in sua assenza.

Nella Risoluzione del Parlamento UE, non solo si richiede al regime iraniano il rilascio incondizionato di Nasrin Sotoudeh, ma anche il rispetto dei diritti umani, la fine della persecuzione contro i cristiani e la fine dei processi illegali contro i prigionieri politici, le cui condanne sono spesso scritte prima ancora del dibattimento.

Infine, la Risoluzione del Parlamento Europeo, chiede anche a Federica Mogherini (foto) – in quanto Vice Presidente della Commissione e Alto Rappresentante per la Politica Estera – di sollevare il tema dei diritti umani ad ogni incontro con le autorità iraniane e ha dato istruzioni alla stessa Mogherini di lavorare affinché il contenuto della risoluzione venga realizzato (ovvero, di operare per la liberazione immediata di Nasrin Sotoudeh).

Purtroppo, sul profilo Twitter di Lady Pesc Mogherini, non è stato riportato nulla in merito. E’ dubbio anche il fatto che la stessa Mogherini, da ora in poi, si adoperi per la liberazione immediata di Sotoudeh, per il rispetto dei diritti umani in Iran e per la fine delle persecuzioni ai prigionieri politici e alle minoranze, in primis ai cristiani.

Praticamente, la Risoluzione del Parlamento UE certifica il fallimento completo del mandato di Mrs. PescFederica Mogherini da sempre molto impegnata sul tema Iran, ma solo nell’ottica di lobbying in favore del regime iraniano e in totale antitesi con i valori che rappresentano la stessa Unione Europea. Un mandato di cui, se fossimo sinceri democratici, ci dovremmo tutti vergognare.

 





 

(17 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 


 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi