Home / Copertina / Ragazzi di Tehran, hackers sviluppano malware per computer Apple

Ragazzi di Tehran, hackers sviluppano malware per computer Apple

di Ragazzi di Tehran  twitter@RagazzidiTehran

 

 

 

 

 

 

Hackers alle dipendenze del regime iraniano, hanno sviluppato un malware, ovvero un software capace di danneggare o disabilitare un pc, capace anche di infettare i computer Mac della Apple. Si tratta di una novità, perchè sinora gli hackers iraniani si erano focalizzati in primis su malware e virus in grado di colpire gli attivisti per i diritti civili e i diritti umani, mentre navigavano in Rete con i sistemi Windows e Android.

 

La denuncia del nuovo “progresso” degli hackers iraniani, arriva da Collin Anderson, esperto di sicurezza in Internet. Anderson, responsabile di Iran Threats, ha denunciato che il malware si chiama MacDownloader e che spesso si cammuffa o come una installazione per Adobe Flash o per Bitdedender. Obiettivo degli hackers iraniani, a quanto sembra, pare essere il Dipartimento della Difesa americana (insieme, neanche a dirlo, agli attivisti per i diritti umani).

 

Ricordiamo che in Iran vige una censura molto forte di Internet e soprattutto dei social networks.

Per saperne di più:

 

https://www.iranhumanrights.org/2017/02/macos-malware-targeting-iranian-hr-activists/

https://iranthreats.github.io/resources/macdownloader-macos-malware/

https://www.iranhumanrights.org/2014/11/internet-in-chains/

 

 

(13 febbraio 2017)

 




 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi